La nostra storia

La nostra storia

Società Nuova nasce il 7 gennaio 1977

Società Nuova nasce il 7 gennaio 1977, quando un gruppo di familiari di persone con disabilità e volontari ha deciso di attivare delle opportunità occupazionali per giovani con disabilità che avevano frequentato i corsi di formazione professionale per quelli che allora erano considerati “invalidi civili” ed erano conseguentemente emarginati dal mercato del lavoro. Un atto visionario e precursore di quello che solo negli anni 80 sarebbe stato lo sviluppo del settore no profit nell’ambito della disabilità adulta.

 

 

Anni ’80 e ’90

Nascono così le prime esperienze di laboratori socio-occupazionali ad Agordo e Belluno e, poco dopo, anche le prime comunità alloggio. A mano a mano che anche l’attenzione pubblica e il progresso in ambito socio sanitario sono cresciuti, Società Nuova ha iniziato ad ampliare la propria attenzione verso altre tipologie di disagio sociale ed emarginazione: negli anni 80 aprono le prime comunità terapeutiche residenziali psichiatriche, negli anni 90 si attivano servizi per persone con disabilità gravi e gravissime, si apre una cooperativa sociale di tipo B, Lavoro Associato, per poter accogliere e dare lavoro a persone svantaggiate, i laboratori occupazionali diventano centri diurni ed ampliano sempre più la propria offerta e il numero di utenti accolti. Negli stessi anni si avviano i servizi di portantini presso l’ospedale di Feltre, i servizi di trasporto e l’assistenza domiciliare.

Anni 2000

Nel decennio successivo la Cooperativa acquista degli appartamenti destinati ad accogliere persone in emergenza abitativa, nonché apre una comunità alloggio per persone con disabilità a Limana.

2011

Nel 2011 nasce il centro diurno psichiatrico ad Agordo e da allora i servizi sono aumentati considerevolmente: il nuovo centro diurno di Belluno, con l’acquisto dell’attuale sede in via Lungardo 77, che diventa anche sede del comparto amministrativo; l’avvio delle prime esperienze di accoglienza di richiedenti asilo, i servizi per l’autismo e per l’infanzia.

2015

Nel 2015 apre il Centro Aliante per minori con disturbo dello spettro autistico, viene acquisito il Centro Infanzia Uno Due Tre e nasce il progetto sperimentale Nuove Frontiere di Occupabilità.

2016

Nel 2016 apre il Centro Eureka per adulti con disturbo dello spettro autistico, nasce il servizio educativo per minori Opplà (doposcuola e centri estivi) e il progetto Con-Tatto per giovani con autismo.

2017

Nel 2017 viene portata avanti per la prima volta in provincia, una sperimentazione nell’accoglienza di minori stranieri non accompagnati e inizia il progetto educativo in carcere “vaso di Pandora”.

2018

Il 2018 è un anno straordinario, che vede l’acquisizione di Lavoro Associato, con un importante innesto in Cooperativa di know how ed esperienza in ambito di inclusione socio lavorativa: i servizi erogati da Lavoro Associato diventano quindi parte di Società Nuova, che, da cooperativa di tipo A, diventa cooperativa plurima.

L’esperienza nel settore immigrazione si consolida poi nell’apertura di uno sportello di ascolto e orientamento per stranieri e per istituzioni, si affinano le lavorazioni nei laboratori occupazionali dei centri diurni e i laboratori protetti di Lavoro Associato, che portano alla creazione di manufatti artigianali originali ed eco-sostenibili, si sperimentano nuovi servizi che vanno a rispondere alle esigenze in continua evoluzione delle persone ed….. è qui che la nostra storia diventa presente e futuro!